This site uses cookies and third-party cookies to provide you with a better experience and service

When navigating or using our services, you agree to our use of them. You can change your cookie settings at any time.

Close

In Emilia Romagna un voucher per gli aspiranti apprendisti

Apprendistato

In Emilia Romagna, per tutti gli apprendisti che partecipano a un’offerta formativa presente nel Catalogo regionale della formazione in apprendistato, è riconosciuto un assegno formativo (voucher) che contribuisce a finanziare fino al 50% della quota annuale di partecipazione al percorso formativo prescelto. Il rimanente costo del percorso formativo è a carico del datore di lavoro. L’assegno formativo è valorizzato per fasce orarie di partecipazione dell’apprendista a unità formative professionalizzanti. Vengono erogati 250 euro per frequenze a un percorso tra le 40 e le 54 ore annue, 350 euro per frequenza a un percorso tra le 65 e le 88 ore annue, 500 euro per frequenza a un percorso tra le 89 e le 120 ore annue.

Non viene riconosciuto, invece, alcun contributo per la frequenza a un percorso formativo inferiore a 40 ore annue. Per gli apprendisti assunti dal primo ottobre 2009 e per tutta la durata della crisi economico-finanziaria il valore dell’assegno formativo viene raddoppiato. L’offerta dell’Emilia Romagna è molto articolata ed è raccolta nel Catalogo regionale. Anche in questa regione nel 2011 è stata avviata la sperimentazione di percorsi di alta formazione attraverso lo strumento dell’apprendistato. L’offerta prevede master di primo e secondo livello e dottorati di ricerca.


www.emiliaromagnalavoro.it

 


Studio Invento professionisti Joomla! Bologna